Le pagelle di Lazio-Bologna: Arnautovic riparte con gol ma Soumaoro è un disastro

Il Bologna ringrazia ancora anche Sansone ma paga il nervosismo di Soumaoro

Scritto da Marco Vigarani  | 
Marko Arnautovic (ph. bolognafc.it)

Skorupski 6 - La Lazio ogni tanto prova a sorprenderlo ma lui sembra avere sempre la spia dell'attenzione accesa. Peccato per il rimpallo sfortunato che lo fa capitolare sull'1-1, poi prende fra le gambe la rete di Immobile.

Soumaoro 4 - Insensatamente nervoso, va alla guerra con gli avversari poi in difesa spesso è fuori posizione e in ritardo. Colleziona due cartellini gialli e la conseguente espulsione in un cinque minuti: assolutamente ingiustificabile.

Medel 5,5 - Rischia grosso facendosi scappare Immobile poco prima del quarto d'ora, cerca di tenere la linea difensiva abbastanza alta ma appare meno in controllo rispetto ad altre occasioni.

Lykogiannis 6 - Spedisce in panchina Bonifazi e si applica nel ruolo insolito di terzo centrale con determinazione e pure furbizia. Non demerita. Dal 65' Kasius 5 - Il campionato italiano sembra un livello ancora troppo elevato per lui, figurarsi queste sfide di alto profilo.

De Silvestri 5 - Ha una grande occasione a metà primo tempo ma la fallisce, generoso su entrambi i fronti del gioco ma anche impreciso. Sfortunato ma anche scoordinato in occasione dell'autogol.

Schouten 6,5 - Giostra qualche metro davanti alla difesa finendo addirittura a scalare dietro quando si alza Lykogiannis. Mette la gamba su recuperi preziosi reggendo in mano le redini del reparto.

Dominguez 6 - Resta abbastanza nascosto tra le pieghe di un centrocampo in cui paga dazio contro tutti a livello fisico. Non demorde comunque cercando di dare il suo contributo. Dal 74' Barrow 5 - Qualche tiraccio tanto per far vedere che è in campo.

Cambiaso 5,5 - Subito titolare in rossoblù ma finisce per soffrire spesso la vitalità di Lazzari, poi prova a crescere con personalità durante la partita ma non sembra mai del tutto a proprio agio. Dall'86' Vignato sv.

Soriano 5,5 - A corrente alternata cerca di inventare una scintilla per il gioco dei suoi, anche se spesso finisce per strafare e mandare la squadra fuori giri. Dal 65' Aebischer 5 - Si muove tanto ma senza capire come poter dare il suo contributo.

Sansone 6,5 - Il match winner di Coppa Italia fatica a trovare spazi in campo ma conquista un calcio di rigore vitale per sbloccare la gara poi paga la sciocchezza di Soumaoro. Dal 46' Bonifazi 4,5 - Si fida sempre troppo delle sue presunte doti ma alla fine non legge nemmeno la linea del fuorigioco.

Arnautovic 6,5 - Spaventa subito Maximiano costringendolo a una sciocca ingenuità, più tardi va sul dischetto e non sbaglia. Poi si spegne nella ripresa e purtroppo mette anche lo zampino sul gol di Immobile creando confusione davanti all'area.

Mihajlovic 5,5 - Il vantaggio numerico non si nota sul piano del gioco ma arriva comunque il vantaggio. Non legge in tempo lo stato d'animo di Soumaoro che riporta il conto degli uomini in parità e alla fine subisce la rimonta avversaria. In difesa ha giocatori veramente inadeguati ma la sensazione è che il suo apporto in termini motivazionali e tattici sia carente.


💬 Commenti