A campionato finito, il Bologna deve fare i conti con il calciomercato, sia in entrata che in uscita. A partire dall'allenatore, dopo il mancato rinnovo di Thiago Motta. Mentre Vincenzo Italiano sembra a un passo dalla panchina rossoblù, il futuro di alcuni giocatori chiave è ancora incerto. Tra i protagonisti della stagione del Bologna c'è sicuramente Joshua Zirkzee, uno dei calciatori più desiderati dalle big italiane e straniere accostato nelle ultime ore alla Juventus dove potrebbe seguire il suo ex allenatore. Intervistato sul canale YouTube di Fabio Caressa nel settimo episodio di "Febbre a 90", il direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni ha parlato delle caratteristiche tecniche di Zirkzee e del futuro dell'attaccante olandese.

Ivan Zazzaroni
Ivan Zazzaroni

Permanenza a Bologna

Zirkzee lo terrei un altro anno. Non è quello che abbiamo visto fino adesso. Vedi che ha un potenziale enorme, fisicamente e tecnicamente. Però secondo me in una grande squadra va in difficoltà, ha bisogno ancora di un anno fatto bene.

Paragone con Ibrahimovic

Lo paragono al primo Ibra, è l'unico giocatore che me lo ricorda un po'. Inizialmente Zlatan non segnava con continuità, Zirkzee è più tecnico, mentre Ibra era più fisico e acrobatico. Se devo ricordarmi uno con dei buoni piedi di quella fisicità dico lui.

Joshua Zirkzee (ph. bolognafc.it)
Joshua Zirkzee (ph. bolognafc.it)

Salto di qualità

Era del Bayern, lì aveva giocato qualche partita poi si era infortunato. Il salto di qualità Zirkzee l'ha fatto quest'anno, quando è andato via Arnautovic. E' stato responsabilizzato, ha giocato con continuità. La cosa divertente è che Sartori lo ha paragonato ad Amauri, non capisco perché (ride, ndr).

Futuro alla Juventus?

No, non va alla Juve Zirkzee. Costerà 50-60 milioni, la Juventus non ha un euro. Se dovesse partire dico che andrà all'estero, qua in Italia non so nemmeno se possa permetterselo il Milan. La Juve fa fatica: è una squadra che deve vendere e comprare.

LEGGI ANCHE: Tessmann per il dopo-Ferguson, un nuovo nome in attacco ...

Zazzaroni: "Se andasse via Thiago al Bologna come allenatori metterei..."
Come Thiago Motta ha elevato il Bologna: la Juventus non può oscurare il valore del suo lavoro

💬 Commenti

Testata giornalistica
Autorizzazione Tribunale di Bologna
8577 del 16/03/2022

Copyright 2023 © Sphera Media | Tutti i diritti sono riservati |
È vietata la riproduzione parziale o totale dei testi senza il preventivo consenso scritto dell’editore.

Sphera Media è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 39167

Powered by Slyvi