Seguici su Twitch

Carlo Nervo su Skov Olsen: "Se gioca lo terrei, sennò è meglio che cambi aria. Non ha espresso tutto ciò..."

L'ex giocatore rossoblu ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport sull'attaccante danese

Scritto da Andrea Riva  | 
Andreas Skov Olsen (ph. bolognafc.it)

Carlo Nervo, l'ex centrocampista del Bologna  (nove stagioni con 34 reti in 311 presenze) sempre molto amato dai tifosi, è intervenuto alla “Gazzetta dello Sport”, dove ha rilasciato il suo pensiero molto interessante sull'attaccante danese Skov Olsen. Di seguito ecco le sue parole a riguardo.

Se gioca io lo terrei sennò è meglio che cambi aria. Non ha espresso tutto ciò di cui è capace. Quel ragazzo ha dei colpi addosso non da tutti, ha delle grandi potenzialità che evidentemente non è riuscito a far brillare, ma da qui a liberarsene visto che ha ancora 22 anni bisogna pensarci bene. Se fossi in lui non andrei via perché i compiti che Mihajlovic gli sta dando lo completano e lo rendono ancor più eclettico per quella che sarà la sua carriera futura. Se io fossi il Bologna aspetterei ancora a darlo. Il Bologna è stato il club che c’ha creduto prima di tutti gli altri ed è giusto che lo faccia ancora. È un buon giocatore ha colpi importanti e capisco che sia appetibile ma svendibile no. Credo che possa essere ancora utile alla causa”.

LEGGI ANCHE: Il Bologna perde Dominguez. L'argentino deve operarsi

 


💬 Commenti