Bologna, da Orsolini a Vignato: ecco il punto sui rinnovi

Da Orsolini a Vignato passando per Dominguez: a Casteldebole i discorsi dei rinnovi si fanno sempre più intensi in vista del mercato

Scritto da Domenico Giuliani  | 
Riccardo Orsolini (ph. bolognafc.it)

Il mercato si avvicina e con il passare dei giorni crescono gli intrecci di mercato. 

Tra giocatori che potrebbero salutare, e altri che invece potrebbero arrivare nel capoluogo emiliano, facciamo il punto sui rinnovi dei giocatori a disposizione di mister Thiago Motta.

Come riportato dall'edizione odierna del Resto del Carlino, sono diversi i giocatori interessati dal discorso rinnovo.

Iniziamo da Emanuel Vignato, il giovane trequartista ha il contratto in scadenza nel 2024, e Motta in questo caso opterebbe per l'opzione rinnovo+prestito. Il mister italo-brasiliano crede in lui, e sei mesi da protagonista in prestito potrebbero fargli bene.

Capitolo Orsolini: l'esterno italiano ha anche lui il contratto in scadenza nel 2024, e dopo un inizio di stagione in chiaroscuro, grazie a Thiago Motta anche lui questa stagione si sta togliendo le sue soddisfazioni, segnando anche due gol contro Monza e Torino. Il suo contratto scade nel 2024 e la dirigenza vorrebbe prolungarlo per altri due anni a cifre simili a quelle attuali - circa 900 mila euro più bonus.

Qui Dominguez: con lui, il Bologna vorrebbe evitare uno Svanberg-bis. Ha anche lui il contratto in scadenza nel 2024, e l'obiettivo della società sarebbe quello di rinnovarlo prima dell'estate, altrimenti sarà cessione. Il Bologna offrirà una cifra attorno ai 1.5 milioni di euro - bonus inclusi. Oltre non può andare, e se Dominguez dovesse rifiutare, allora si paventerebbe una cessione in estate. 

LEGGI ANCHE: Rinnovo Dominguez, il Bologna aspetta la data per un incontro


💬 Commenti