Seguici su Twitch

Primavera, Vigiani: “Felice per Pagliuca, ma dovevamo chiuderla prima”

Le parole del tecnico della Primavera del Bologna dopo la vittoria sul Lecce

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Luca Vigiani, tecnico del Bologna Primavera (foto BFC)

Un 2 a 0 pesantissimo e che regala al Bologna Primavera tre punti d’oro, che permettono alla formazione di Vigiani di uscire dalla zona retrocessione e di mettersi alle spalle anche Empoli ed Hellas Verona. La vittoria sul Lecce arriva grazie alle reti di Paananen e Pagliuca, con il tecnico dei rossoblù Vigiani che a fine gara ha sottolineato alcuni aspetti della partita dei suoi, soffermandosi anche su qualche singolo

Bologna Primavera, le parole di Luca Vigiani

La partita doveva essere chiusa prima, o quantomeno andare in spogliatoio almeno sul 2 a 0. A volte succede, e non si riesce a incrementare il vantaggio; da qui nasce un po’ di superficialità, ci si sente sicuri del vantaggio numerico e di punteggio. È una cosa che va migliorata: loro hanno avuto una sola occasione (con Lemmens, ndr) e hanno rischiato di segnare. Pagliuca? È importante, è uno dei ragazzi più grandi. Sono contento per il suo gol, ci aiuta sempre, può interpretare anche altri ruoli per capacità fisiche e tecniche, spero che la rete gli dia morale. Nel gruppo Primavera ci sono Lahdenmaki e Sakho, Acquah ed Erlandsson sono con l’Under 18. I primi due stanno lavorando bene. Entrano in un gruppo in cui il reparto difensivo ha ragazzi che stanno facendo bene. Ci vorrà pazienza, ma sono giocatori eccezionali che si sono inseriti bene nel gruppo”.

LEGGI ANCHE: Primavera, contro il Lecce in gol Paananen e Pagliuca: il Bologna vince 2 a 0


💬 Commenti