Le pagelle di Bologna-Parma: Soriano da sogno, esordio d'autore per Hickey

Lodi anche per Skov Olsen e Palacio, sotto la sufficienza soltanto Skorupski e Sansone

Scritto da Marco Vigarani  | 

Skorupski 5,5 - Inoperoso per tutto il primo tempo, ha l'occasione di finire la partita imbattuto ma regala il pallone a Hernani con un assist che potrebbe essere conteggiato come +1 al fantacalcio.

De Silvestri 6 - Si occupa di coprire con disciplina la fascia senza strafare, offre certezze a Skov Olsen poi collabora al disastro sul gol del Parma che fortunatamente non mette in discussione la vittoria.

Danilo 6 - Tiene le redini della difesa con sicurezza, non lesina anche qualche spazzata per evitare guai poi combina un pasticcio da ragazzino non coprendo il rinvio sballato di Skorupski.

Tomiyasu 6 - Salva tutto dopo 45" su una percussione di Gervinho, mette personalità nelle giocate difensive e in impostazione cercando anche gloria personale con una giocata da applausi nella ripresa.

Hickey 7 - Si presenta con una serpentina che infiamma la tribuna, ha personalità e tecnica unite alla sfrontatezza della sua età. Esordio davvero positivo per lo scozzese che dimostra che  Dal 79' Denswil sv.

Schouten 6,5 - Autore di una prestazione a tutto tondo tra recuperi, pressione, giocate e la sicurezza di un ragazzo che cresce partita dopo partita. Cala alla distanza senza però crollare.

Poli 6 - Mette tutto se stesso a disposizione della squadra, a volte rallenta l'azione ma non è ancora al meglio della condizione fisica. Dal 64' Medel 6,5 - Mostra subito una buona condizione atletica e regala a Palacio l'assist per il definitivo 4-1.

Skov Olsen 7 - Vivace più di quanto non sia capitato ad Orsolini negli ultimi mesi, trova un gol prezioso non solo per il risultato odierno ma soprattutto per la mentalità con cui affronterà questa sua seconda stagione a Bologna. Dal 92' Orsolini sv.

Soriano 9 - Suona la sveglia dopo un avvio difficile e trova due gol in mezzora che lo rendono assoluto protagonista della sfida, l'assist per Skov Olsen è un'altra magia degna da applausi. Lasciato colpevolmente libero dal Parma, sprigiona la sua classe irradiando di luce tutti i compagni.

Barrow 6 - Tanto lavoro sui due fronti di gioco ma scarsa lucidità nelle scelte offensive, generoso nell'aiutare Hickey a vivere un esordio sereno. Il Bologna deve però ritrovare in fretta la sua vena offensiva. Dal 79' Sansone 5 - Sbaglia un gol clamoroso davanti a Sepe: sarebbe stato importante per ritrovarsi.

Palacio 7 - Rifinisce il gioco per i compagni sfoderando intelligenza e talento poi sale in cattedra quando vede la squadra in difficoltà: fa espellere Iacoponi e infine cala il sipario sulla partita con la rasoiata esplosiva del 4-1. Dal 92' Santander sv.

Mihajlovic 7 - Questo è il suo Bologna: dinamico, propositivo e pronto ad approfittare di un avversario più debole e disorganizzato. La differenza tra Milan e Parma fa risaltare i meriti di una squadra che gira attorno a Soriano ma scopre anche Hickey e riscopre Skov Olsen. La ciliegina sulla torta sarebbe stata non subire gol ma Skorupski ha regalato una gioia a Hernani.


💬 Commenti