Scariolo: "Quelli che oggi hanno giocato di più sono ragazzi molto seri, che si allenano con concretezza. Un ricordo speciale a..."

Le dichiarazioni del coach delle Vnere dopo il largo successo sul parquet della Tezenis Verona

Scritto da Andrea Riva  | 
Sergio Scariolo (Foto Virtus Bologna)

Nell'anticipo della terza giornata del campionato di basket di Serie A, la Virtus Bologna ha espugnato il capo della Tezenis Verona con il risultato di 85-60, in un match senza storia, soprattutto nel secondo tempo. Con questo successo le Vnere rimangono imbattuti e si portano a sei punti, in attesa degli altri incontri di giornata.

Di seguito, riportiamo le dichiarazioni di coach Sergio Scariolo:

"Innanzitutto un ricordo speciale ad un grande amico e collega come Gianni Zappi. Per quanto riguarda la partita dal punto di vista difensivo ci siamo stati, con qualche momento di rilassamento magari nel primo tempo quando abbiamo mosso la panchina. In attacco la circolazione di palla è stata nei limiti del sufficiente, dobbiamo crescere da questo punto di vista. A livello di conoscenza dobbiamo fare meglio ma nulla che non sia perfettamente preventivatile all’inizio della stagione. Lo sforzo però c’è da parte di tutti, continueremo a lavorare nei limiti delle possibilità che il calendario ci lascia a disposizione. Hanno giocato tutti, il fatto di aver limitato i minuti a qualche giocatore è un aspetto positivo perché abbiamo una settimana molto intensa. Andranno reinseriti quelli che hanno riposato oggi è avere quelli che hanno giocato ancora pronti. Quelli che oggi hanno giocato di più sono ragazzi molto seri, che si allenano con concretezza tutti i giorni.

LEGGI ANCHE: Verona-Virtus Bologna: un terzo quarto strepitoso regala la vittoria alle V nere

 

 

 


💬 Commenti