Seguici su Twitch

Bologna, inizia la stagione della Primavera

Vigiani: “Importante la fiducia del club. Dobbiamo fare crescere giocatori”

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Luca Vigiani: pronto per la seconda stagione in Primavera (Foto Bologna FC)

Torna a lavorare a Casteldebole la Primavera del Bologna, pronta per il secondo campionato agli ordini di Luca Vigiani: questo pomeriggio, infatti, un nutrito gruppo di classe 2004, 2005 e 2006 ha sostenuto la prima seduta di lavoro al Niccolò Galli, sotto gli occhi attenti di Luca Vigiani. 

Lo scorso anno la Primavera concluse la stagione al nono posto, in coabitazione con Empoli e Verona. Quest’anno, vista la qualità della rosa, è obbligatorio aspettarsi qualcosa di più. Di seguito le prime dichiarazioni di Vigiani: “È importante avere la fiducia del club per un allenatore, la riconferma fa sicuramente parte di quella continuità che ricerchiamo nel nostro lavoro. In vista di questo campionato, in cui ci sarà lo stop per i Mondiali, faremo svolgere ai ragazzi attività che li porterà a essere velocemente competitivi sotto tutti i punti di vista, ma così come vorranno fare tutti. La sosta tra novembre e dicembre sarà anomala, ma in quest’ultimi anni, causa Covid, ahinoi abbiamo già potuto sperimentare questa situazione perché ci sono già stati stop di lunghezza simile. Quindi, dovremo cercare di trarre esperienza da queste ultime stagioni per provare a lavorare nel migliore dei modi anche in questa. C’è soddisfazione nel vedere tanti ragazzi aggregati alla prima squadra, mia visto che li ho allenati ultimamente, ma anche per tutti i tecnici che hanno avuto prima e per il Club, specialmente per chi li ha portati qui, crescendoli fino a oggi. Ed è proprio questo l’obiettivo principale: crescere giocatori, perché più bravi siamo a farli competere, maggiori possibilità hanno di raggiungere risultati sia singolarmente che di squadra”.

Questo lo staff di Vigiani.

Andrea Bellucco (allenatore in seconda) 
Andrea Sentimenti (allenatore dei portieri)
Nazzareno Tozzo (preparatore atletico)
Alfonso Lobascio (match analyst)
Andrea Stegagno (medico), 
Carmelo Sposato e Matteo Spinosa (fisioterapisti), con quest’ultimo promosso dall’Under 18

 

LEGGI ANCHE: Bologna, primi due colpi per l’Under 15


💬 Commenti