Bologna, c'è una condizione per l'addio di Vignato

I rossoblù non vogliono perdere definitivamente il talento dell'Under 21, che però spinge per andare a giocare altrove

Scritto da Enrico Traini  | 
Emanuel Vignato (ph. bolognafc.it)

Il futuro di Vignato è sempre più lontano dal Bologna. Almeno quello immediato. Il talento italiano, infatti, vuole trovare più spazio per giocare. Ma i rossoblù non sono disposti a cederlo a cuor leggero.

Secondo quanto riporta l'edizione odierna del Resto del Carlino, il Bologna ha imposto all'entourage del giocatore il rinnovo del contratto in scadenza 2024, prima di parlare di qualsivoglia cessione.

I rossoblù, infatti, vogliono riavere Vignato a Casteldebole fra un anno per poterlo rivalutare. Le offerte in tal senso sono lo scambio di prestiti con Viera della Sampdoria, oppure con Agoumè dello Spezia.

GUARDA VIGNATO IN AZIONE

 

LEGGI ANCHE: Da Shomurodov a Strand Larsen: tutti i nomi per l'attacco del Bologna


💬 Commenti