Colpaccio Geetit: espugnata in rimonta Portomaggiore al tiebreak

Prima vittoria esterna per la squadra bolognese trascinata da Spagnol

Scritto da Marco Vigarani  | 

Il derby è della Geetit che chiude il suo 2021 centrando la prima importante vittoria in trasferta sul campo di Portomaggiore al termine di una sfida incredibile durata poco più di due ore e che sembrava destinata a regalare ai bolognesi un'altra sconfitta. I primi due set sono stati infatti facile appannaggio dei padroni di casa che in appena 47 minuti si sono portati sul doppio vantaggio senza lasciare scampo alla Geetit, come testimoniato dai punteggi: 25-14 e 25-21.

Quando tutto sembrava perduto però i ragazzi di coach Asta hanno riaperto la sfida aggiudicandosi il terzo parziale per 21-25 dopo aver condotto le danze praticamente per tutto il set e poi pareggiato i conti ai vantaggi nella quarta frazione per 24-26 dopo aver rischiato la beffa nel finale. Il tiebreak invece è stato un dominio bolognese e si è chiuso sul punteggio di 11-15.

La Geetit ha fatto la voce grossa a muro (10-7) per ribaltare il vantaggio ferrarese al servizio (6 ace a 2) che però non ha fatto deragliare la ricezione ospite, capace di chiudere con il 48% di positiva nonostante il problema causato dall'addio al libero Poli. Ci ha provato Dalmonte a dare una mano sostanziosa in seconda linea ricevendo 41 palloni con il 54%. Il miglior realizzatore rossoblù è stato ancora una volta Spagnol co 28 punti ma sono andati in doppia cifra anche Dalmonte (13) e Maretti (11).

Nonostante questi due punti, la classifica della Geetit resta però un problema visto che i bolognesi sono ancora penultimi nel proprio girone e avranno bisogno di compiere un salto di qualità nel girone di ritorno per centrare la salvezza. Il primo appuntamento è per sabato 8 gennaio al PalaDozza contro Brugherio.


💬 Commenti