Venezia-Virtus Bologna, le pagelle.

I nostri voti ai giocatori bianconeri dopo la vittoria per 72-71 contro Venezia in semifinale di Supercoppa.

Scritto da Alessandro Iannacci  | 
Milos Teodosic (Foto Virtus Bologna - Matteo Marchi)

BELINELLI 5,5: 6 punti arrivati nel primo quarto e soltanto 1 su 4 dal campo. Paga fisicamente le intense marcature di Venezia e i compagni non riescono mai a costruirgli tiri aperti. Non riesce ad incidere sulla sfida come dovrebbe.

PAJOLA 6: in difesa è quasi impeccabile (soprattutto nei momenti decisivi del match), in attacco riesce a distribuire 5 assist. I tanti errori al tiro, però, si fanno sentire nell'economia della partita. Per diventare un giocatore completo deve migliorare nelle percentuali.

ALIBEGOVIC 5: il peggiore dei bianconeri. In attacco non si fa trovare pronto e in difesa subisce troppo i giocatori ai quali viene abbinato in marcatura. Riesce a recuperare 5 rimbalzi, ma non sono sufficienti.

HERVEY 7: ancora lui, sempre presente. Anche stasera va vicino alla doppia doppia (17 punti e 9 rimbalzi), facendosi trovare pronto e puntuale in ogni situazione. In attacco è una delizia e la tripla del 63-60dall'angolo sa di canestro della vittoria.

BARBIERI n.e.

RUZZIER 5,5: non incide sulla partita, ma è difficile chiedergli di più in un contesto ancora non del tutto idoneo alle sue caratteristiche. Riesce a segnare su assist di Teodosic me è l'unico lampo in una partita sostanzialmente anonima.

TEODOSIC 7,5: il migliore in campo. Decide la partita nei momenti di maggior equilibrio con triple e assist da campione vero. Per lui 14 punti e 8 assist, oltre ad una grande leadership nelle fasi più importanti del match.

JAITEH 6: malgrado i numerosi errori ai liberi dà il suo contributo e tiene testa a Watt. Con 9 punti e 5 rimbalzi è una presenza discreta sotto canestro, anche se non potrà caricarsi il reparto sulle spalle per tutta la stagione. 

TESSITORI 6,5: si impegna e recupera 8 rimbalzi. Segna anche 5 punti in fasi chiave della partita, trovando anche una tripla nell'ultimo quarto. Da quando è tornato rappresenta una valida pedina in più nello scacchiere di Scariolo.

WEEMS 6: male al tiro, dove colleziona un 2 su 7 rivedibile. Da lui ci si aspetts di più, anche se trova alcune buone letture per i compagni. Al termine della sfida il suo tabellino recita comunque 7 punti e 5 rimbalzi.

ABASS 6: il tabellino con soli 4 punti a referto non rende giustizia alla sua partita di sacrificio in tutte le fasi. In difesa non perde l'uomo di riferimento e in attacco lotta aprendo spazi per i compagni. Una buona prestazione.

ALEXANDER 5,5: parte con vivacità ma commette subito 2 falli che compromettono la sua partita. E' arrivato da pochi giorni e non ha ancora registrato i meccanismi della squadra.


💬 Commenti