Seguici su Twitch

Primavera, alle 16 Bologna - Torino: dove vederla e probabili formazioni

30° giornata di campionato: i rossoblù ospitano i granata a Casteldebole

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
Kasper Paananen, a caccia del 10° gol in campionato (Foto Finessi)

Messa in archivio la recente sconfitta esterna maturata sul campo dell’Empoli, il Bologna Primavera torna subito in campo per riscattarsi, e lo fa ospitando, alle ore 16, il Torino di Federico Coppitelli. I rossoblù di Luca Vigiani vanno a caccia sì di punti salvezza (4 le lunghezze tra le due formazioni in classifica, Torino a 40 e Bologna a 36), ma anche del quinto risultato utile consecutivo tra le mura amiche di Casteldebole, diventato una sorta di fortino in questo 2022. Ad arbitrare la gara ci sarà Samuele Andreano di Prato, coadiuvato da Luca Testi di Livorno e da Matteo Paggiola di Legnago. 

 

All’andata, in terra torinese, finì 2 a 0 per i padroni di casa: il Bologna crollò nel finale, cedendo il passo ai granata che si imposero grazie alle reti di Caccavo e Garbett. 

 

La probabile formazione del Bologna Primavera

Rispetto alla sconfitta contro l’Empoli, Vigiani recupera Bynoe e può quindi contare su un’arma in più a centrocampo. In difesa rimane vivo il ballottaggio tra Mercier e Motolese, con il primo favorito per andare a completare il reparto insieme a Stivanello e Amey. In porta, ovviamente, Nicola Bagnolini, che insegue il nono clean sheet stagionale, mentre a centrocampo, sulle fasce, largo a Wallius e Annan, con possibili sorprese dell’ultimo minuto chiamate Arnofoli e Corazza. In mediana ci sarà Urbanski, con lui Pagliuca e uno tra Pietrelli, Casadei e Bynoe. In avanti, invece, largo a Paananen e Raimondo, con Rocchi che dovrebbe partire dalla panchina. Out Pyyhtia, Bartha, Onesti e Lahdenmaki.

36 i punti in classifica del Bologna, staccato di sole due lunghezze dalla zona playout: vincere oggi permetterebbe di scalare qualche posizione e, almeno per qualche giorno, mettersi al riparo. 

La probabile formazione del Torino Primavera

I granata di Federico Coppitelli, al momento ottavi con 40 punti conquistati, vengono da due ko di fila che hanno frenato la marcia del Torino: nell’ultimo turno è arrivata la sconfitta in casa contro la Fiorentina per 1 a 0, mentre nella giornata precedente fu il Cagliari ad avere la meglio sul Toro, battuto sempre per 1 a 0. Anche i ragazzi di Coppitelli, dunque, vanno a caccia di punti sicurezza: per farlo il tecnico granata potrebbe confermare la difesa a 4: davanti a Milan pronti Dellavalle – che dovrebbe avere la meglio su Pagani -, N’Guessan e Reali al centro, con Angori a sinistra. A centrocampo Savini guiderà le manovre, con Gineitis e Di Marco mezzali. Davanti, con Zanetti e Akhalaia, si dovrebbe rivedere Baeten. Nel caso in cui, invece, si decidesse di giocare con la difesa a 3, dentro Anton e fuori il belga Baeten, per un 3-5-2 più conservativo. 

Le probabili formazioni

Bologna (3-5-2): Bagnolini; Mercier, Stivanello, Amey; Wallius, Bynoe, Urbanski, Pagliuca, Annan; Raimondo, Paananen. Allenatore: Vigiani.

Torino (4-3-3): Milan; Dellavalle, N’Guessan, Reali, Angori; Di Marco, Savini, Gineitis; Baeten, Akhalaia, Zanetti. Allenatore: Coppitelli. 

 

Primavera, Bologna - Torino: dove vedere e ascoltare la partita

Alle 16 il calcio d’inizio di Bologna - Torino Primavera: Sportitalia garantirà la trasmissione in diretta dell’incontro, sia sul canale del digitale terrestre, numero 60, sia sul sito dell’emittente, all’indirizzo www.sportitalia.com. Per quel che riguarda le emittenti locali, su www.madeinbo.tv sarà possibile ascoltare la radiocronaca della partita.

 


💬 Commenti