Corriere di Bologna - Bazzani: "L'assenza più pesante è Medel. Il mercato? Giusto non comprare"

Bologna, Fabio Bazzani e la lista di infortuni: “Inutile piangersi addosso”

Scritto da Francesco Livorti  | 

Fabio Bazzani (Social)

Nell'edizione odierna del Corriere di Bologna è presente un'intervista a Fabio Bazzani. Di seguito le parole dell'ex attaccante, attualmente tecnico in attesa di sistemazione: "Il Bologna è nel mirino della sfortuna. Non ci sono altre spiegazioni. A maggior ragione visto che, ad eccezione di Medel, si tratta di infortuni di natura traumatica quindi non ci si può davvero sentire in alcun modo responsabili. È in questi momenti che si percepisce la maturità del gruppo. I ragazzi che hanno avuto meno opportunità devono farsi trovare pronti. La coperta è corta soprattutto in difesa, tuttavia per un paio di mesi la squadra può trovare la forza per combattere senza piangersi addosso. Nella formazione titolare i rossoblù restano competitivi. La comitiva felsinea ha principi di gioco chiari ormai da due anni e non deve cambiare. L'identità di una compagine non è legata ai singoli interpreti, ma al fatto di avere idee precise nelle due fasi. L'assenza più pesante, per come è strutturata l'ossatura del team, è quella di Medel. Mercato? Il club ha compiuto scelte logiche. Non trovando un giocatore in grado di cambiargli la vita e non ricevendo un'offerta ritenuta adeguata per Tomiyasu, ha preferito arretrare il clineo classe '87".


💬 Commenti