EuroCup, le pagelle di Andorra-Virtus: Alibegovic è super oltre al solito Teodosic

Bene anche Gamble, solita partita di Weems. Adams prezioso

Scritto da Paolo Di Domizio  | 

Foto Virtus Segafredo Bologna

TESSITORI s.v.: pochi minuti in campo nel finale 

 

DERI s.v.

 

ABASS 5,5: si vede poco, inizia male al tiro e in ritardo in difesa. Poi nel secondo tempo qualche lampo, con una grande stoppata e poco altro

 

ALIBEGOVIC 8: partita totale da entrambi i lati del campo. Alla fine sono 16 punti con 7 rimbalzi e la schiacciatone finale a coronare una ottima serata

 

MARKOVIC 6: in attacco si limita a gestire, in difesa parte male concedendo troppo spazio alle triple di Andorra poi esce alla distanza mettendo esperienza e fisicità 

 

RICCI 5,5: un’altra serata complicata, che inizia con una tripla senza poi dare continuità in attacco anche perché si vede poco. Presente comunque a rimbalzo (8) per salvare una serata storta

 

ADAMS 6,5: segna meno rispetto alle ultime uscite ma è attentissimo e concentrato fino alla fine. Due stoppate da top3 e anche regia nel secondo tempo 

 

HUNTER 6: a volte si intestardisce troppo in post basso ma per il resto corre sempre bene il campo spostando l’inerzia dal lato bianconero nel momento del parziale della Segafredo 

 

WEEMS 6,5: solita serata, solita prestazione preziosa, senza mai eccedere. Alla fine non statistiche esaltanti ma utilissimo nelle piccole cose, soprattutto nella difesa del secondo quarto 

 

NIKOLIC s.v.: pochi minuti nel finale dove entra con troppa leggerezza

 

TEODOSIC 7,5: prima fa giocare i compagni (6 assist), poi si mette in proprio con le solite giocate. Aumenta ed abbassa il ritmo quando vuole, trovando compagni che lo seguono

 

GAMBLE 7: riesce a dare sempre profondità alla Virtus, subisce tanti falli e risponde presente sotto al ferro. Prestazione solida per il centro ex Nanterre, come non si vedeva da un po’

 

All. DJORDJEVIC 7: bastano solo pochi minuti, questa volta, per prendere ritmo. Brava la Virtus ad accelerare quando può, come vuole il suo coach che nel finale prova anche Adams in regia


💬 Commenti