Fortitudo, Sacchetti: “Non ci siamo ancora espressi al meglio. L’Italia? Non sarà facile andare a Tokyo ma...”

Il coach Fortitudo ha parlato ad un evento alla Festa dell’Unità

Scritto da Dario Ronzulli  | 

Ad un evento organizzato alla Festa dell’Unità di Bologna, il coach della Fortitudo Lavoropiù Meo Sacchetti ha fatto il punto sull’avvio di stagione dei biancoblu, parlando anche della Nazionale di cui è ct:
“Con la società siamo convinti di aver fatto una buona squadra, anche se per ora non ci siamo espressi ancora al meglio come vorrei. Aver vinto il derby è stato senza dubbio molto bello ma poi non siamo riusciti a dare continuità perdendo con Reggio. Con il pubblico al PalaDozza mi sarei goduto volentieri la coreografia dei tifosi, anche perché è chiaro c’è in città qualcosa di profondo legato a questa sfida. Per quanto riguarda l’Italia e il PreOlimpico, non sappiamo ancora se potranno esserci i ragazzi che giocano in NBA: dipenderà dal loro calendario. Sappiamo che qualificarci per Tokyo vincendo il torneo in Serbia non sarà facile ma le sorprese possono sempre esserci: nello sport ogni tanto non vince la più forte”.


💬 Commenti