Under 15, il 3 a 0 rifilato alla Juventus vale l’accesso ai Quarti

Gambini, Mazzetti e Castaldo regalano il passaggio del turno

Scritto da Giacomo Guizzardi  | 
L'under 15 festeggia il passaggio ai Quarti (Foto Bologna FC)

Un secondo tempo da dieci e lode: il 3 a 0 del Bologna Under 15 ai danni della Juventus, maturato nella gara di ritorno degli Ottavi di finale al Cavina di Borgo Panigale, permette alla formazione di Juan Solivellas di staccare il pass per i quarti, dove ad attendere i rossoblù ci sarà una tra Lazio e Monza.

Il Bologna, al quale bastava un pareggio dopo l’1 a 1 dell’andata, esagera: di Gambini, Mazzetti e Castaldo le reti che permettono ai rossoblù di continuare il viaggio nella poule Scudetto. Riviviamo insieme la gara.

Rispetto alla gara d’andata Solivellas lascia in panchina Negri – suo l’errore dal dischetto nella sfida di domenica scorsa – e lancia dal primo minuto Gambini, schierato largo sulla fascia sinistra. Ed è proprio un’accelerazione di Gambini che, dopo due minuti, nasce la prima occasione dei padroni di casa, ma Di Costanzo calcia alto. La prima frazione è avara di ghiotte azioni salienti: di Mazzetti, da una parte, e Merola dall’altra gli unici tiri pericolosi, bloccati – o respinti – in maniera sicura dai due portieri.

La ripresa si apre con l’ingresso tra le fila della Juventus di Zanaga, ma soprattutto con il gol che sblocca la gara: Gambini ancora una volta scappa a sinistra, il pallone sembra per lui irraggiungibile ma il mancato intervento di Verde gli spiana la strada, con il numero 11 che apre il piattone e batte Radu. È il gol che vale l’1 a 0, al quale segue l’immediato raddoppio: Negri, entrato proprio al posto di Gambini, se ne va sulla destra e pennella per il secondo palo, dove arriva in maniera precisa e puntuale Mazzetti. Un uno-due che mette al tappeto la formazione di Benesperi, affossata ulteriormente, al 14’, dal 3 a 0 di Castaldo: Negri viene lanciato dalle retrovie, la conclusione viene parata da Radu ma sul prosieguo dell’azione il numero 9 del Bologna si trova la porta libera per potere concludere e mettere in ghiaccio la gara, nonostante i 20’ finali da giocare. Il resto del secondo tempo è pura amministrazione per i ragazzi di Solivellas, che non vanno mai in affanno e anzi, rischiano di arrotondare ulteriormente il punteggio: al Cavina, però, finisce 3 a 0, festeggiano i rossoblù. 

 

 

Under 15, ritorno Ottavi di finale Playoff
Bologna – Juventus 

Bologna (4-3-3): Pessina; Muzzarelli, De Luca, Gori A. (32’ st Bettarini), El Archi; Di Costanzo (24’ st Sermenghi), Boni, Minelli; Mazzetti (32’ st Vassallo), Castaldo (24’ st Toni), Gambini (6’ st Negri). Allenatore: Juan Solivellas. A disposizione: Celenza, Carrieri, Stendardi, Mioli.

Juventus (4-3-3): Radu; Zingone, Verde, Vuillermoz (31’ st Dimitri), Pallavicini (17’ st Contarini); Lontani (31’ st Vallana), Vianoli, Bellino (8’ st Becchio); Merola, Giardino (1’ st Zanaga), Russo (31’ st Yamoah Omoruyi). Allenatore: Roberto Benesperi. A disposizione: Cat Berro, Ceresero, Tavola. 

Marcatori: 5’ st Gambini (B), 7’ st Mazzetti (B), 14’ st Castaldo (B).
Note: recupero 0’ – 5’- Angoli 2-0.
Arbitro: Olmi Zippilli di Mantova. 


💬 Commenti